Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

Cimitero comunale

 

Il servizio delle lampade votive è gestito dal Comune di Ponsacco dal 1/01/2012.

Modalità di richiesta:

Compilazione della domanda su apposito modulo reperibile presso l’Ufficio Ambiente, l’Ufficio Relazioni con il Pubblico o sul sito internet del Comune di Ponsacco (sotto Uffici e Servizi / Ambiente - Cimiteri / Modulistica).

Consegna della domanda presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Ponsacco.

Attenzione: Per la domanda di nuova attivazione di lampada votiva deve essere allegata la ricevuta comprovante il pagamento dei diritti di allaccio

Documentazione necessaria:

  1. Domanda compilata e sottoscritta dal richiedente;
  2. Indicazione, nella domanda, di tutti i riferimenti per l’individuazione della postazione oppure copia del contratto di concessione del loculo, ossario o Cappella.
  3. Ricevuta comprovante il pagamento dei diritti di allaccio per le domande relative all’attivazione di nuova lampada votiva.

Iter amministrativo:

  1. Ricevimento della domanda;
  2. Verifica dei dati anagrafici e apposizione della firma del Responsabile di Settore;
  3. Inserimento dei nuovi dati nel programma di gestione delle lampade votive;
  4. Comunicazione dei riferimenti dell’utente alla Ditta incaricata dell’allaccio della lampada votiva;
  5. Successivo invio del bollettino per il pagamento del canone annuo.

Spese che deve sostenere il cittadino (IVA compresa)

Diritti di allaccio (prezzi aggiornati dall' 01/01/2014):

€ 23,50 per loculi, ossari e postazioni per inumazioni

€ 46,30 per Cappelle Gentilizie

Canone annuo (prezzi aggiornati dall' 01/01/2014):

€ 19,75 per ogni lampada ubicata in ogni postazione del Cimitero + € 1,00 spese bollettazione

Informazioni all’utente

  • Il servizio di allacciamento è effettuato esclusivamente da personale appositamente incaricato dal Comune;
  • Il pagamento del canone annuo di consumo dovrà essere effettuato nei modi e nei tempi indicati nella richiesta che sarà recapitata a casa unitamente al bollettino di pagamento;
  • Qualora l’utente non provveda ad effettuare il pagamento del canone di consumo entro tale data indicata, sarà sospesa l’erogazione di corrente.
  • Il servizio sospeso sarà ripristinato previo pagamento dei canoni arretrati e del diritto di allaccio a seguito di nuova domanda di allaccio;
  • L’utente dovrà comunicare ogni variazione di indirizzo dichiarato nella domanda ed eventuali esumazioni, estumulazioni o traslazioni cadaveri che comportino la cessazione dell’utenza della lampada votiva.
Allegato Regolamento Lampade Votive approvato con Delibera C.C. 42 del 28-09-2012 (29,80 KB)
Allegato DOMANDA LAMPADE VOTIVE (43,38 KB)